Benvenuto su ModaTv.it

Il Sondaggio
Mi ispira molto
 
News di Kayenna.net
Banner-adsense-leader
Banner

RESALE PROPONE UN NUOVO CAPO PRIMAVERILE DELLA COLLEZIONE P/E 10 ISPIRATO AL RACING STATUNITENSE

altDRUGSTER JKT Giubbotto da dragster racer, indossato in numerosi team, nella sua versione più semplice, non ignifuga. E’ una celebrazione di questa attivita’ sportiva di accelerazione, tipica statunitense.Entrando nel dettaglio del capo stesso, si presenta come giacca quattro tasche, con collo motociclistico, zip idrorepellente e ampia finta di protezione interna.Regolatori funzionali su fondo e polsi.Realizzata in poliestere 20 denari, calandrato e siliconato con interno in contrasto colore.
Ideale proposta per l’ inizio di stagione incerta, ma con un tocco di colore e grande personalità.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 14 Aprile 2010 14:28)

 

I costumi cambiano. Divissima cambia i costumi

altVenerdì 16 Aprile, Il brand milanese inaugura il suo primo punto vendita nel cuore di Milano.In principio fu la minigonna, simbolo di trasgressione, un capo inizialmente bandito e poi diventato oggetto cult del “potere alle donne”. Quarant’anni dopo, la rivoluzione spetta al bikini, capace, grazie al brand Divissima, di diventare “mini”. Il marchio milanese, infatti, reinventa il due pezzi, riducendolo sì, ma senza rinunciare alla qualità e all’originalità dei tessuti. Un due pezzi tanto “bollente” da lasciare a bocca aperta chiunque lo scruti per la prima volta: un Divissima, va infatti toccato con mano, ma soprattutto indossato per capirne la confortevolezza, per apprezzarne le forme, che permettono a chi lo porta di sentirsi libera e di godere a pieno di un abbronzatura perfetta.Divissima desidera affascinare sempre più donne con le sue accattivanti creazioni grazie all’apertura del primo Showroom-Fashion store monomarca di via del Carroccio 6. Nel punto vendita, situato nel cuore di Milano, sarà possibile acquistare gli articoli della vastissima collezione ad un costo abbordabile e usufruire del servizio “Only for You”, ovvero creare il proprio mini-bikini su misura: le clienti potranno avvalersi dei preziosi consigli delle responsabili presenti in showroom, ordinare il proprio costume e ritiralo entro 10 giorni. Oltre alla prima linea, lo store Divissima proporrà una serie di fuori-acqua che comprenderà parei, pantaparei, shorts, canotte, mini-abiti, gonnelline; non mancheranno anche cappelli, accappatoi in microfibra, borse mare e, per ogni evenienza kit da viaggio e mini-ombrelli. Completeranno il cerchio, la collezione di bijoux e l’esclusiva fragranza Divissima nella pratica confezione da borsetta.
 

Ultimo aggiornamento (Lunedì 12 Aprile 2010 15:02)

 

Anticipazioni NAVA DESIGN per il Salone del Mobile

Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4


altNava sviscera due concetti della sua filosofia, il tempo e la praticità attraverso due accessori che presenterà al prossimo Salone del Mobile: i nuovi orologi da polso TIME LINES disegnati da Denis Guidone e lo zaino N_BACK del noto designer giapponese Naoto Fukasawa per i lavoratori nomadi.N_BACK, lo zaino disegnato da Naoto Fukasawa, designer giapponese che vanta prestigiose collaborazioni (B&B Italia, Driade, Magis, Danese, Artemide), già artefice per Nava della linea N_Bags.N_BACK è un prodotto che coniuga materiale innovativo, concept creativo e ricerca cromatica in uno zaino semplice ed essenziale.La lavabilità, l’idrorepellenza e la resistenza permettono alle N_Bags di contenere sia un laptop che le attrezzature per il lavoro, ma anche di essere utilizzate per il tempo libero.L’immagine seguita da Fukasawa per la realizzazione di N_BACK è quella di una sacca morbida, leggera e destrutturata che grazie alle due ampie tasche frontali permette un facile accesso a tutti gli oggetti della quotidianità in linea con le esigenze attuali di “nomadismo urbano”.NAVA continua a disegnare il tempo con lucida irrazionalità scardinando ancora una volta le regole della lettura tradizionale dell’ora. L’azienda che si affida nuovamente al giovane designer Denis Guidone prosegue nel percorso iniziato con l’orologio da tavolo Illegal, poi declinato in quattro diversi concept con gli orologi da polso e ora propone TIME LINES. Un modello caratterizzato dall’uso improprio delle linee che, con apparente casualità, dialogano con il quadrante determinando il riferimento numerico delle ore.Con TIME LINES Nava si sposta dalla forma rotonda al quadrato, che sposa la nuova soluzione geometrica e l’apparente irrazionalità degli intrecci.Il colore, ancora una volta il bianco e il nero, dà continuità all’ideale evoluzione dell’analisi sul tempo di Nava. Un tempo visto nella dimensione di gioco, un tempo che diventa vezzo estetico per gli amanti del design che fanno dell’estro e dell’ironia la loro caratteristicadistintiva. Un accessorio curioso per non passare inosservati, un dettaglio che Nava sceglie per il suo spirito ironico.


Ultimo aggiornamento (Giovedì 08 Aprile 2010 14:29)

 

Il meglio del design carioca torna a Milano nel Salone del Mobile 2010

alt Approda di nuovo a Milano in occasione del Salone del Mobile 2010 la mostra Rio+Design, accolta sotto gli incantevoli archi del Palazzo Affari ai Giureconsulti, in pieno centro. Circa 150 opere firmate da più di 30 designer carioca, tra nomi affermati e giovani talenti, occuperanno il pregiato spazio espositivo dimostrando che la creatività è una delle espressioni della potenzialità del paese.Diverse sono le novità dell’esposizione curata quest’anno da Ricardo Leite e Cláudio Magalhães. La prima è l’inclusione di progetti di design grafico, come il dossier della vittoriosa candidatura della città brasiliana alle Olimpiadi 2016 creato da Ana Soter, l’innovativo catalogo di opere dell’artista plastico difensore dell’ambiente Frans Krajcberg realizzato con legno di rimboschimento in formato di tronco ideato da Tecnopop ed il cofanetto di DVD del rinomato cantautore Chico Buarque concepito da Crama Design.
Un’altra curiosità dell’evento è l'incontro di due generazioni del design: il maestro Sergio Rodrigues
compare con due lavori, la poltrona Kilin e la panchina Sonia, mentre sua figlia Veronica partecipa con il tavolo Dinha.Stella principale del Salone, il settore del mobile è raffigurato nella mostra da pezzi come il sinuoso tavolo Gaijin di Bruno Nuovo, la panca componibile Deck da Habto Design, le sedie BS41 e BS43 in metacrilato con tessuto all’interno di Bernardo Senna e la poltrona Theo di Fernando Jaeger fatta con legno certificato di riserva e costruita con accurate tecniche artigianali.
Secondo il sottosegretario per il Commercio e i Servizi di Rio Dulce Angela Procopio “l’edizione 2009 di Rio+Design ha avuto un grande successo perché ha contribuito al riconoscimento del design carioca generando diverse opportunità di business. Per quest’anno è stata progettata una mostra ancora più ampia e variegata per consolidare l’immagine positiva della nostra professionalità”
Da non trascurare l’identità visiva creata per l’occasione dallo studio Crama, che ha scelto il sole come immagine rappresentativa di Rio de Janeiro. Un riferimento alla luminosità, all’allegria, al calore umano come metafora della città e dell’energia creativa dei suoi abitanti.

Ultimo aggiornamento (Martedì 06 Aprile 2010 15:10)

 

Dal 10 al 13 aprile 2010 la 31esima edizione di OroArezzo

altSarà una sinergia dal forte respiro fashion quella che vedrà uniti Vogue Gioiello e OroArezzo, appuntamento fieristico internazionale di riferimento per il settore dell’oreficeria giunto quest’anno alla 31ª edizione (10-13 aprile). Il team moda di Vogue Gioiello, coordinato dall’estro creativo della sua Fashion Director Giovanna Battaglia, vestirà alcuni “speciali” manichini, rendendo ognuno di questi una vera e propria opera d’arte. Un vero e proprio tributo all’Italian Style di qualità, un fiore all’occhiello che conferma l’alto profilo della manifestazione aretina e rilancia con estro e gusto il binomio tra i massimi esponenti della Moda e la grande oreficeria italiana. Un'occasione unica che per la prima volta vede uniti due grandi simboli del patrimonio creativo che ha reso famosa l'Italia nel mondo. Ma non sarà questo l’unico appuntamento importante in calendario nei giorni della fiera. Dopo l’esordio in occasione della 31° edizione di OroArezzo, Goldup sarà presentata nei mesi seguenti in un ampio circuito espositivo nazionale ed estero, ospite delle più importanti fiere del settore, partecipando ad iniziative di grande rilievo. E’ inoltre in fase di organizzazione la presentazione di Goldup in una sede di eccezionale valore storico culturale come il Museo d’Arte Medievale e Moderna di Arezzo. Ed è così che moda e gioielleria si incontrano in una fusion reciproca di linguaggi e materie per un risultato straordinario , che esalta estetica e creatività. Oltre a Goldup, sempre per rimanere in tema di fashion, non mancherà Première, la prestigiosa iniziativa giunta alla 19esima edizione: le creazioni “di tendenza” suggerite dalle imprese orafe partecipanti, sfileranno infatti in passerella per tutta la durata della manifestazione. E, come già nelle precedenti edizioni, saranno i buyers internazionali e la stampa di settore a puntare i riflettori sul trend dei prossimi mesi per la gioielleria made in Italy, decretando il successo delle proposte più glamour e innovative.

 

Klara Wester è il nuovo volto della griffe d'alta gioielleria Casato Roma

altRinnovarsi nel look ma rispettare la propria tradizione. Questo l’obiettivo di Casato Roma per la nuova campagna pubblicitaria per il 2010. La griffe romana d'alta gioielleria rafforza la comunicazione del suo marchio, puntando ancora una volta su un’immagine raffinata ed elegante.
Testimonial della campagna la modella svedese Klara Wester, immortalata in tutta la sua bellezza dall’obiettivo del fotografo Antonio Barrella. La modella interpreta l’essenza della donna Casato: sensuale e di classe.
Sullo sfondo di una Roma romantica, nella cornice mondana e cinematografica di via Veneto, Klara veste India. La parure in ametista, montata su oro rosa e solcata da una linea preziosa di diamanti, evoca con i suoi colori la terra dalla quale trae ispirazione. Il corpo risplende di fascino complice la luce di un pomeriggio assolato.

 
My Fashion
FREE PREES
Banner
FASHION TIME