Eventi

Il Sondaggio
Mi ispira molto
 
News di Kayenna.net
Banner-adsense-leader
Banner

Eventi

GLEAMING COCKTAIL per una “Glaim” Bibijoux by Bianca D’Aniello

altBibijoux by Bianca D’Aniello apre il suo piccolo Atelier Boutique a Milano in Zona Brera, in Via Formentini, 7.
Uno spazio elegante interamente bianco perla, di dimensioni modeste e dal clima accogliente situato in un angolo suggestivo e tranquillo dal caos cittadino, in una piazzetta dal gusto quasi poetico, che ogni sera si anima di turisti.
Solare ed ospitale, Bianca propone nel suo atelier i must della collezione bibijoux by bianca d’aniello, che vengono riproposti di stagione in stagione, ed anche pezzi unici, realizzati esclusivamente per la sua boutique, non in vendita presso altri negozi.
In occasione del Natale 2012 bibijoux by bianca d’aniello presenta la capsule collection “Glaim” dedicata alle feste natalizie (orecchini, cerchietti e collane con maxi strass dall’appeal appariscente, quasi principesco) e  invita al suo GLEAMING COCKTAIL che si terrà domani, Martedì 18 dicembre, dalle 18 alle 21 in Via Formentini, 7 presso il suo atelier boutique ove verrà offerto un cocktail con buffet organizzato in collaborazione con  L’antica Trattoria ROSSO DI BRERA.

 

COSMOPROF 2013 - Grandi novità al Padiglione Francia Bologna 8 - 11 marzo 2013

altI prodotti che le società francesi presenteranno a COSMOPROF daranno spazio al sogno e all’evasione, grazie a profumi che faranno tornare alla mente le essenze dei profumieri di corte, scoperte negli archivi del castello di Versailles, o ci trasporteranno nel lontano Giappone con le fragranze dei fiori di ciliegio.
Tutti in viaggio per il mondo…. con creme solari o olii al Monoi che ci trasporteranno a Tahiti, kit liscianti a base di noci del Brasile, maschere all’argilla della Provenza. Il bacino del Mediterraneo ci trasmetterà le sue ricchezze con il sapone di Aleppo, le cure anti-age alle cellule staminali di Argan, le maschere al Rhassoul, facendo tappa in Oriente per scoprire le maschere per il viso all’olio di riso...
La tecnologia, da sempre al servizio della bellezza e dell’eterna giovinezza farà scoprire nuovi sieri per rinvigorire e lisciare la pelle o per sublimare la consistenza dei capelli. I cosmetotessili diventano vincenti e combinano effetti immediati e a più lungo termine.
La cosmetica fa rima con informatica, poiché i tradizionali pennelli per il trucco si trasformano in pennelli informatici (e-brush) per applicazioni sui tablet.
Le società francesi presenteranno una girandola d’innovazioni fra le quale tutti potranno trovare il prodotto più adatto, come le acque di profumo per i neonati, creme agli estratti di pesca e di mango per bambini e fragranze armoniose presentate in anteprima al salone. Le linee saranno specializzate e si focalizzeranno su zone del corpo ben specifiche, saranno presenti: gamme complete per gli occhi, il collo, le labbra…
Le società che presenteranno i loro prodotti biologici, sono tutte dotate di certificazioni riconosciute e presenteranno una vasta gamma di prodotti, tra i quali: schiarenti, cure anti-age, cosmetici per il corpo, per i capelli,...
I visitatori di COSMOPROF alla ricerca di quello che normalmente è impossibile trovare avranno ottimi motivi per soddisfare la loro curiosità: suole progettate per le vostre ballerine, pinzette per depilare dalle forme ergonomiche con fermagli e molle nate dalle tecnologie chirurgiche, fasciature durevoli che diffondono principi attivi antidolorifici per il sollievo delle articolazioni sono alcuni esempi delle sorprese che riserverà il Padiglione Francia.

 

MOSTRA “AMISANO GINO VALENZA E’ AGV UNA STORIA VALENZANA NEL MONDO 1947/2012

altIl Comune di Valenza rende omaggio ad un grande imprenditore che ha fuso il suo nome e quello della sua città in un marchio e lo ha fatto conoscere a livello mondiale: Amisano Gino Valenza (AGV). Con la collaborazione degli eredi, delle aziende AGV e Dainese (che ha acquistato il marchio AGV nel 2007), e con il supporto della Fondazioni CRT, della Fondazione CRA  e di alcune aziende locali,  l’Amministrazione Comunale di Valenza ha organizzato una grande mostra che attraverso immagini, caschi originali e moto da corsa ripercorre la storia imprenditoriale di AGV e del suo fondatore.   La Città di Valenza è sempre stata caratterizzata da una diffusa presenza di imprenditori manifatturieri che si sono distinti per capacità, iniziativa e innovazione  e che hanno portato il Made in Italy nel mondo. Raccontare la storia personale e imprenditoriale di Gino Amisano, la sua peculiare ricerca di futuro (sia tecnologico che commerciale), analizzare il successo mondiale di una ditta che aveva preso forma nel 1947 in un sottoscala con solo un dipendente, oltre a far conoscere il passato, può servire a stimolare il rilancio imprenditoriale di un territorio segnato dalla crisi.    Negli affascinanti spazi espositivi di Palazzo Valentino, sede del Centro Comunale di Cultura e della Biblioteca, grandi pannelli fotografici racconteranno i 60 anni di storia dell’AGV (da Giacomo Agostini a Niki Lauda, da Nelson Piquet a Marco Simoncelli, da Ronnie Peterson a Valentino Rossi). Verranno esposti i caschi originali, le tute e le moto dei campioni che li hanno utilizzati. Nella prima balconata, sempre attraverso documenti e fotografie, verrà raccontata, grazie all’archivio di famiglia, la vita di Gino Amisano imprenditore di successo (caschi e vini), presidente dell’Alessandria Calcio, mecenate.  
I negozi del centro cittadino saranno coinvolti nell’iniziativa. Per tutta la durata della mostra arrederanno le vetrine con immagini e oggetti inerenti lo sport auto/motociclistico.


 

14 Novembre 2012 - dalle 18 alle 21.30 - DANIELA DE MARCHI presenta CONTAMINAZIONI

altDaniela De Marchi sceglie di presentare la sua nuova collezione di gioielli Contaminazioni con un evento unico per mescolanza di stili e suggestioni: Contaminazioni.
Per l’occasione, l’atelier di gioielli della designer milanese si trasforma in un ambiente bucolico, caldo e accogliente, dove la natura autunnale è contaminata dal metallo. Daniela De Marchi abbina alla sua interpretazione dell’utilizzo del metallo forgiato quella di un grande maestro dell’artigianalità italiana, Umberto Borile, fondatore della storica Borile Motorcycles.
La designer milanese non finisce di stupire, presentando una nuova collezione da cui prende il nome l’evento. Contaminazioni è la prima collezione in cui Daniela De Marchi sperimenta un nuovo uso dello smalto applicato direttamente sulle superfici metalliche lisce degli anelli. Il risultato è un colore intenso, denso, lucido e luminoso, contaminato soltanto dai contorni in rilievo, lavorati con la tecnica del dropage.
L’eleganza del design dei gioielli daniela de marchi-ddm si unisce alla meccanica moderna dei motori e degli elementi in alluminio delle moto Borile, dando vita a una mescolanza di forme e volumi accomunati dalla costante ricerca e cura per i dettagli. L’evento Contaminazioni è dunque un susseguirsi di contrasti, sia per la differenza di stile che le due nuove collezioni di Daniela De Marchi esprimono, sia per l’intrusione di elementi prettamente maschili, reinterpretati al femminile con la presenza della nuova Borile Multiuso, moto versatile, semplice e leggera.

 

Gabs partecipa a Bags for Africa

altIl brand italiano di borse Gabs, prodotto e distribuito dall'azienda Campomaggi e Caterina Lucchi, partecipa al progetto Bags for Africa di Coopi e patrocinato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, realizzando una borsa ad hoc. L'adesione all'importante progetto, volto a promuovere l'idea di una moda solidale, rappresenta uno degli aspetti della filosofia sia del brand  sia dell'azienda, da sempre sensibile a tematiche sociali. Gabs, gioiello del Made in Italy per creatività, sperimentazione e qualità, sceglie l'iconico modello G3 per sostenere il progetto di  Coopi. Costruita intorno al concetto di trasformazione, la borsa realizzata dal designer Franco Gabrielli in esclusiva per Bags for Africa è in pvc con stampa digitale e raffigura il volto di una donna africana. I fondi raccolti dall'asta che avrà luogo mercoledì 14 novembre 2012 nel Salone d’Onore della Triennale di Milano, a partire dalle 19.00, saranno devoluti a favore dei progetti di Coopi “D Come sviluppo, il  futuro dell'Africa è Donna” .

 
Altri articoli...
My Fashion
FREE PREES
Banner
FASHION TIME